Modena, 14 luglio 2017 - Una corsa contro il tempo che alla fine ha portato a una conclusione positiva. Il Modena ha pagato i 650.000 euro di Irpef e tasse e ora aspetta il prossimo 20 maggio, giorno in cui il consiglio federale comunicherà se il club gialloblù farà parte della prossima serie C.

A dare notizia dell'avvenuto pagamento è stata la stessa società gialloblù con un breve comunicato comparso sulla pagina Facebook ufficiale: "Il Modena F.C. comunica di aver depositato presso gli uffici della Co.Vi.Soc , nei tempi prescritti, il ricorso avverso la mancata concessione della licenza nazionale e tutta la documentazione richiesta dall'Organo di controllo federale".

Chiuso questo capitolo, ma in attesa del verdetto finale del consiglio federale, per il Modena si aprono due nuovi fronti. Da una parte c'è una stagione sportiva da iniziare a programmare, con il Modena che da lunedì sarà a Fanano per il ritiro estivo, mentre dall'altra c'è la questione legata alla vendita della società.

Il patron Caliendo a più riprese ha detto che una volta iscritta la squadra si sarebbe fatto da parte e ora starà a lui incontrare i potenziali acquirenti interessati a  prendere il controllo di un club che ha 105 anni di storia alle spalle.