Carpi (Modena), 4 agosto 2016 – Fu il primo ad introdurre nella fotografia di moda il nudo e l'erotismo, utilizzando gli abiti quasi come un pretesto per raccontare la sua visione della donna: conquistatrice e ammaliatrice, nella sua straordinaria bellezza.

Le foto di Helmut Newton arrivano a Carpi in una mostra che aprirà i battenti il prossimo 10 settembre nelle sale affrescate di palazzo Pio, il castello medievale che domina piazza Martiri.

Per la prima volta in Italia saranno esposte oltre 50 fotografie della celebre mostra 'A gun for hire' che raccoglie gli scatti di Newton realizzati per le campagne promozionali di Blumarine tra il 1993 e il 1999. La griffe carpigiana si avvalse del talento del fotografo tedesco, scomparso nel 2004, così come Chanel, Yves Saint Lauren, Versace, Dolce e Gabbana: tutte le principali collezioni degli anni Ottanta e Novanta vennero immortalate da Newton per Vogue, Harper's Bazaar, Elle e molte altre riviste patinate.

Nell'esposizione, allestita fino all11 dicembre, sarà possibile ammirare icone della bellezza Carrè Otis, Carla Bruni, Monica Bellucci ed Eva Herzigova vestite dalla stilista Anna Molinari, anima creativa di Blumarine.

L'esposizione prodotta dal Comune di Carpi e curata da Luca Panaro è realizzata in collaborazione con la Helmut Newton Foundation di Berlino, da cui arrivano quasi tutti i materiali esposti, e Blumarine, grazie al contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi, Cmb, Banca Popolare dell'Emilia Romagna e Unipol Assicurazioni.