Modena, 19 marzo 2017 - Due squadre: da un lato un team composto da Beppe Palmieri (storico direttore de l’Osteria Francescana), Pierluigi Roscioli (leggendario “fornaio” romano), Arcangelo Dandini (chef di fama internazionale del ristorante capitolino L’Arcangelo) e Francesca Barreca e Marco Baccanelli (già noti come “The Fooders” grazie al loro micro ristorante Mazzo nel quartiere di Centocelle). Dall’altro un solo temibile avversario: Massimo Bottura.

Così ha avuto luogo la sfida dei supplì (foto) da Panino in Rua Freda: «Bellissimo sfidare i romani – ha detto Bottura – inventori del supplì. Per essere qui ho rimandato il mio volo per Tokyo, dove mi aspettano per un evento. Ma oggi abbiamo fatto festa, il 19 marzo di 22 anni fa aprivo la Francescana e chiedevo alla mia attuale moglie di sposarla. Mangiare in strada è una grande festa».

Per la cronaca è stato proprio Bottura il vincitore, che ha cucinato il supplì con all’interno lepre fois gras, poi zeppole di riso con meringhe di zafferano. Il giudice era Enzo Vizzari, direttore della Guida dell’Espresso. Grande successo di pubblico con più di mille persone presenti.