Modena, 19 giugno 2017 - Momenti di paura sabato sera per una settantenne in via Canaletto, zona ErreNord a Modena: la donna, verso le 19, è infatti stata avvicinata da un individuo che ha cercato di strapparle la collana d’oro. Ma il ladro, descritto dai testimoni come un extracomunitario magrebino, non è riuscito a impossessarsi della catenina e si è dato alla fuga.

L’anziana, spaventata per l’aggressione, è stata subito soccorsa dai presenti che hanno chiamato anche la polizia, arrivata immediatamente con un equipaggio della squadra volante. In particolare, si è rivelata preziosa la testimonianza di un commerciante della zona che ha descritto il rapinatore agli agenti, poiché si tratta di una persona che ‘bazzica’ all’ErreNord - condominio noto per spaccio e degrado malgrado i tentativi di riqualificazione - insieme a un gruppo di senzatetto e balordi. In poco tempo, quindi, la polizia lo ha rintracciato e ammanettato. Si tratta di un tunisino, Mohamed C., 27 anni, sottoposto a fermo di polizia giudiziaria. E’ stato portato in cella con l’accusa di tentata rapina aggravata in attesa della convalida del fermo.

Solo il giorno prima un’altra donna era stata scippata della catenina d’oro, ma stavolta in via Notari, zona viale Italia. Un immigrato in bicicletta l’aveva avvicinata strappandole la collana. In questo caso, insomma, il ‘colpo’ era riuscito mentre l’anziana aggredita in via Canaletto è riuscita a salvare il gioiello.

val. b.