Spilamberto (Modena), 13 febbraio 2018 - Questa mattina all'alba 6 persone residenti in centro a Spilamberto hanno accusato dei malori causati da monossido di carbonio. Sul posto, in piazza Caduti, sono intervenuti il 118, i vigili del fuoco, la municipale e i carabinieri, mentre gli intossicati - 5 adulti e un neonato di origini cingalesi – sono stati ricoverati in ospedale per essere sottoposti ad ossigenoterapia.

Il bimbo e suoi genitori, più gravi degli altri, sono stati poi trasferiti a Fidenza in camera iperbarica. L'ipotesi più plausibile è che il monossido sia scaturito da due bracieri utilizzati dal nucleo familiare per riscaldarsi durante la notte.