Modena, 10 febbraio 2018 - Ieri sera alle 23, dopo una grave malattia, è morto lo scrittore e giornalista Roberto Armenia, modenese di nascita e per formazione. Laureato in Giurisprudenza e in Economia e Commercio, Roberto Armenia ha lavorato come dirigente d’azienda presso l’editore Arnoldo Mondadori, dove è stato anche responsabile dei corsi di addestramento e formazione, e nel gruppo RCS Rizzoli-Corriere della Sera.

È stato direttore generale di Italturist e ha curato l’ufficio stampa della Franco Cosimo Panini. Impiegato presso il Comune di Modena dal 1959 al 1962, ha organizzato importanti mostre d’arte e due edizioni dell’avanguardistico Festival del Libro. In qualità di scrittore e giornalista, ha al suo attivo numerose pubblicazioni.