Modena, 14 luglio 2017 - Maglietta bianca e jeans è arrivato poco dopo l’apertura del noto night club Big Bijou di via Lucca e, dall’esterno, ha crivellato di colpi di pistola l’ingresso del locale notturno mandando in frantumi le vetrate. L’episodio è accaduto la notte scorsa, intorno alle 3. Denunciato il 43enne Rocco Ambrisi, già coinvolto nell'inchiesta Untouchables su usura ed estorsione dei carabinieri.

Accanto al ristorante pizzeria lo Scoglio, infatti, già chiuso a quell’ora è installata una telecamera e il 43enne è stato presto riconosciuto e rintracciato a casa di un amico. Nessun cliente si trovava per le scale in quel momento. Pare che gli avventori si trovassero tutti al piano di sopra. Non ci sono dunque feriti. Sul posto la polizia con squadra mobile e Scientifica.  In tutto, sono stati esplosi otto colpi di pistola: il movente della raffica di colpi sarebbe relativo a una lite avvenuta poco prima nel locale e pare che l'uomo fosse stato allontanato da un buttafuori. Il gesto sarebbe quindi riconducibile a una vendetta. Si indaga per minaccia aggravata e porto abusivo di armi. Sul posto anche la polizia Scientifica.