Modena, 13 gennaio 2018 - Vasco torna in città. Mancano solo quattro giorni alla giornata evento tutta dedicata al Kom. E la ‘combriccola’ del Blasco è già pronta ad invadere Modena per celebrare il proprio beniamino, dopo il bagno di folla epocale del Modena Park. Il rocker di Zocca sarà sotto la Ghirlandina per ottenere la cittadinanza onoraria e inaugurare il primo tassello della riqualificazione dell’Amcm: il nuovissimo edificio dell’ex Aem costato 2,4 milioni di euro. Ad annunciare l’appuntamento era stato trionfante Muzzarelli durante gli auguri di fine anno alla stampa, ricordando con orgoglio «una città che con il Modena Park è riuscita a trasformare l’impossibile in realtà».

Come prevedibile fervono i preparativi e – vista l’alta affluenza attesa – ogni dettaglio è stato studiato nel minimo particolare. L’appuntamento è per le 15 di mercoledì 17 gennaio, quando avrà inizio il Consiglio comunale ad hoc organizzato per l’occasione all’interno dei nuovi spazi del comparto, destinati a diventare il Laboratorio Aperto sul tema ‘cultura, spettacolo, creatività’.

Dopo il conferimento della cittadinanza, sarà proprio Vasco a tagliare il nastro della struttura insieme al sindaco Muzzarelli. Scontato dire che si attende un numero oceanico di fan, che vorranno in qualche modo salutare e vedere da vicino il Kom. La capienza limitata dell’edificio consente l’ingresso solo ad autorità e invitati, ma la seduta dell’assemblea potrà essere seguita sul maxi schermo allestito nel piazzale dell’ex Amcm che potrà contenere fino a 5 mila persone.

Chi non potrà essere presente fisicamente potrà seguire l’evento grazie alla diretta televisiva sull’emittente Trc e lo streaming sul sito del Comune di Modena. La seduta del Consiglio sarà introdotta dalla presidente Maletti e dopo il voto sul conferimento della cittadinanza sono previsti gli interventi di Muzzarelli e dell’artista al quale, poi, verranno consegnate simbolicamente le chiavi della città, la riproduzione in argento di un’antica chiave conservata ai Musei civici. Al termine degli interventi, intorno alle 16.15, si terrà l’inaugurazione all’ingresso dell’edificio che si affaccia sul piazzale. Dopo la cerimonia il pubblico potrà visitare i locali che nei prossimi mesi ospiteranno il Laboratorio Aperto.

ALBACHIARA, IL PRIMO VERO SUCCESSO