Modena, 7 dicembre – Verona Popescu sarà ricoverata per dieci anni in una Rems. Ll’ex badante rumena 50enne che nel giugno scorso ha ucciso ed evirato il compagno Claudio Palladino (63enne) a Modena, sarà ricoverata nella Rems di Bologna (residenze per l’esecuzione delle misure di sicurezza). Lo ha stabilito l’ordinanza del giudice per le indagini preliminari Eleonora Pirillo, che ha accolto la richiesta del pubblico ministero Lucia De Santis. Una decisione presa sulla base della pericolosità sociale della donna. Popescu è stata giudicata incapace di intendere e di volere nell’ambito dell’incidente probatorio che si è svolto in tribunale. Se la perizia stabiliva la libertà vigilata per la donna, il pm si è opposto, ottenendo appunto il ricovero dentro la Rems.