Bologna / Ancona / Ascoli / Cesena / Civitanova Marche / Fano / Fermo / Ferrara / Forli / Imola / Macerata / Modena / Pesaro / Ravenna / Reggio Emilia / Rimini / Rovigo

Ermanno Palladini: "Io fotografo per Vogue"

La storia

Il 42enne si racconta: "Quando uno scatto può cambiare una vita"

Ermanno Palladini

Modena, 13 ottobre 2011- Dalla ceramica alle pagine patinate di Vogue nello spazio di un clic. E’ la storia di Ermanno Palladini, 42 anni, fotografo di Formigine che, grazie ai suoi scatti, è stato scelto per un servizio uscito sulla nota rivista di moda. «Avevo un lavoro come area manager nel settore ceramico, ma poi, un anno fa, ho deciso di mollare tutto e fare il fotografo. L’ho sempre fatto per passione, poi ho iniziato come freelance — spiega Palladini — Facevo scatti per case di abbigliamento e ogni tanto qualche matrimonio. Poi è arrivata la chiamata. Quella che si attende da una vita, ma senza alcuna certezza del suo arrivo. Quando ho ricevuto la telefonata di Vogue ero al settimo cielo. Stavo per realizzare il mio sogno: quello di finire con una mia foto sulla rivista di moda più importante del mondo». Un sogno che alla fine si è realizzato. E non in un momento qualsiasi, ma proprio a settembre, nel mese ‘consacrato’ alla moda. Palladini spiega l’inizio della sua avventura in Vogue, che, come molto spesso accade, è nata quasi per caso. «Nel maggio 2011 – racconta – sono stato contattato da Alessia Glaviano, photoeditor di Vogue Italia. Mi disse di aver visto alcuni miei scatti sul web e di esserne rimasta colpita». E poi la proposta: prestare il suo obiettivo per un servizio finalizzato a mettere in luce alcuni nuovi talenti della fotografia. «Sono stato selezionato, insieme ad altri 7 fotografi da tutta Europa, per un lavoro che sarebbe uscito sul numero di settembre. Mi è stato chiesto di fotografare una Lancia Y». Questo è uno di quei treni che passa una sola volta nella vita e il fotografo modenese non ci ha pensato due volte a prenderlo al volo. «Per realizzare il servizio — prosegue — mi hanno messo a disposizione l’automobile per quattro giorni. Con l’aiuto di una modella ho creato due ambientazioni: la prima si chiama ‘Signs’ e la seconda ‘Timeless’. Sulla rivista è finito proprio uno degli scatti di quest’ultimo lavoro. Per un appassionato di glamour e bellezza quale io sono, vedere un mio scatto su Vogue è stato come arrivare all’apice». Ma l’avventura in Vogue di Palladini non si è fermata a questo primo servizio. «Sono stato selezionato – continua il fotografo – per altri due eventi organizzati dalla rivista in collaborazione con AssoOrologi per fotografare Tissot. L’8 settembre sono stato a palazzo Morando a Milano per la Vogue Fashion Night Out. Per l’occasione ho fotografato un orologio sportivo che sarà esposto a Milano alla mostra ‘Watch&click’». La ‘Bibbia’ della moda ha regalato al fotografo formiginese un’altra occasione di far conoscere le sue opere. Stavolta non solo in Italia, ma in tutto il mondo. “Il 5 novembre – racconta con orgoglio – sarò a Tokyo con altri colleghi per rappresentare la Tod’s e l’ItalianStyle, con uno scatto pubblicitario sulle scarpe Winter Gommino».

di FEDERICO MALAVASI

Pubblicità locale
Trova aziende e professionisti
Powered by ProntoImprese

  • Notizie Locali
  • il Resto del Carlino:
  • La Nazione
  • Il Giorno
  • Blog
Copyright © 2013 MONRIF NET S.r.l. - Dati societari - P.Iva 12741650159, a company of MONRIF GROUP