Vignola (Modena), 19 giugno 2017 – Paola Covili o Simone Pelloni? I cittadini di Vignola scioglieranno questo dubbio amletico domenica 25 giugno al ballottaggio, che chiude la pagina delle elezioni comunali 2017.

Pelloni è uscito meglio dal primo turno, quando ha messo in cascina il 34,05% delle preferenze. Lo sostengono Lega Nord, Forza Italia e la civica ‘Vignola per tutti’. Tuttavia, il 31,61% della Covili parla di una sfida ancora aperta. La candidata del Partito Democratico è appoggiata anche dalla lista ‘Vignola si cambia’.

Domenica 25 giugno, quindi, bisognerà scegliere o uno o l’altro tracciando il segno sul nome del candidato sindaco preferito. Si potrà votare dalle 7 alle 23. Per farlo bisognerà avere con sé un documento d’identità valido e la tessera elettorale, dove è indicata la sezione in cui bisognerà recarsi. Nel caso la si fosse smarrita o se tutti gli spazi fossero pieni, bisogna chiederne una copia all’ufficio elettorale del Comune. Chi può votare? Tutti i maggiorenni residenti a Vignola, compreso chi al primo turno ha preferito fare altro.