Macerata, 19 marzo 2017 - Sfiora il colpaccio l’Azimut Modena, ma torna dalla trasferta in terra marchigiana con una sconfitta per 3-2 subita in rimonta. Alla fine del quinto set infatti a fare festa è stata la Lube Civitanova che si è aggiudicata gara -1 delle semifinali scudetto dopo un match bellissimo quando combattuto.

Partenza perfetta per la formazione apdrona di casa che si aggiudica il primo set per 25-22. La ripresa di Ngapeth e compagni però non tarda ad arrivare con l’Azimut che rimette in parità la situazione nels econdo parziale imponendosi per 25-22.

Nel terzo set è Modena a passare in vamntaggio grazie al 25-19, ma negli ultimi due parziali la Lube completa la contrrimonta imponendosi prima 25-19 e poi 15-11.

Domenica prossima al PalaPanini si disputerà gara -2 della serie.

Il tabellino

Lube Civitanova-Azimut Modena 3-2 (25-22; 22-25; 19-25; 25-19; 15-11)

CIVITANOVA: Sokolov 15, Christenson 5, Juantorena 12, Kovar 7, Stankovic 6, Candellaro 11, Grebennikov (L), Cebulj 1, Pesaresi, Kaliberda 3, Cester 5, Casadei, Corvetta ne. All. Blengini.

Modena: Vettori 12, Orduna, Ngapeth 31, Petric 6, Le Roux 4, Holt 12, Rossini (L), Travica 2, Massari, Piano, Onwuelo ne, Ngapeth S ne. All. Tubertini.

Arbitri: Rapisarda e Puecher

Note: spettatori 4098. Durata set: 27’, 26’, 28’, 28’, 21’. Tot: 2h10. Civitanova: ace 6, bs 25, muri 12, errori totali 35. Modena: ace 6, bs 27, muri 13, errori totali 46.