Pesaro, 29 ottobre 2017 - La Vanoli domina all'Adriatic Arena dove vince ininterrottamente dal 2013 (68-79). La più brutta versione della Vuelle vista quest'anno coincide purtroppo con la giornata che doveva essere quella del rilancio e manda di traverso il pranzo domenicale ai tifosi biancorossi.

Cominciata subito in salita (8-16 al 7'), la gara è rimasta sempre saldamente in mano agli ospiti che hanno permesso alla Vuelle di rientrare al massimo fino al -5 nel 2° quarto (27-32 al 15') e a -8 nella ripresa, ma sul più bello è sempre mancata la zampata vincente per rientrare davvero dentro il match. Pietosa la percentuale da tre punti (1/18, unica tripla segnata da Omogbo), il peso dell'attacco è finito tutto sulle spalle di Mika ed Omogbo, che hanno risposto benone (19 punti per Eric, 21 per Manny con 18 rimbalzi), ma la squadra è stata così sin troppo prevedibile. Nonostante abbia stravinto la lotta a rimbalzo (51-35), Pesaro non ha poi capitalizzato. Mentre la Vanoli con una partita onesta, dove è esploso a sorpresa Giampaolo Ricci (12 punti), ha portato a casa la pagnotta.