Pesaro, 17 luglio 2017 - Spazio alla musica dal vivo: piazzale della Libertà, venerdì 21 luglio, ospiterà, per la prima volta, il concerto dell’associazione no profit 'Free Music Foundation', che vedrà esibirsi sul palco 70 corsisti della scuola di canto, tutti pesaresi, di età compresa tra i 7 e i 70 anni.

Così, lo scenario della palla di Pomodoro, farà da sfondo allo show nel quale “cercheremo di dare molta importanza anche alla presenza scenica - spiega Alessandro Roselli, vicepresidente dell’associazione - perché, per ogni brano, gli artisti adotteranno un look diverso, esibendosi con canzoni degli anni ’60, fino alle hit internazionali ed italiane, in un palco in cui, grazie a un maxi schermo, verranno proiettate anche le immagini dei concerti che facciamo durante l’anno”.

Una serata per valorizzare la musica, soprattutto quella dal vivo, come veicolo di pensieri positivi, con l’obiettivo di trasmetterli anche al pubblico. Lo spiega chiaramente Linda Centini, presidente di Free Music Foundation: “Io ed Alessandro siamo due insegnanti di canto, negli anni passati abbiamo collaborato con diverse associazioni, ma avevamo il desiderio di farne crescere una nostra; così, nel settembre 2016, abbiamo fondato una scuola (in Via del Novecento, a Pesaro), per coltivare quello che è il nostro punto di forza, cioè la musica dal vivo”.

“Non usiamo mai basi musicali - chiarisce Centini - ed utilizziamo un metodo di insegnamento poco usato in Italia: lavoriamo sul ritmo e sulla tecnica della body percussion, cioè di percussione sul corpo, attraverso la quale i bambini sperimentano, direttamente sul proprio corpo, elementi musicali come la pulsazione, il ritmo e la metrica delle parole; insomma, cerchiamo di prepararli a 360 gradi, insegnando loro che, per fare musica, bisogna studiare e lavorare sodo: solo con questa consapevolezza si può crescere”.

A presentare lo spettacolo, sarà un attore pesarese, Lorenzo Marinucci, che intratterrà il pubblico con le sue performance; verrà dato poi spazio anche ad un coro di principianti over 30 e ai presenti, verrà distribuita, ad inizio serata, una locandina con tutti i brani in programma per lo show.

Per l’assessore al benessere, Mila Della Dora, “è un orgoglio promuovere realtà che hanno voglia di crescere”. “Ci onora il fatto che abbiano scelto un luogo della nostra città - prosegue Della Dora - per un evento simile, che sarà un bel biglietto da visita anche dal punto di vista turistico. Ho appoggiato l’iniziativa poiché questa è una scuola particolare, non crea un solo target, ma prende chiunque abbia voglia di trovare nella musica una forma di espressione; valorizzeremo così la musica a km 0, con l’obiettivo di farla crescere”. E per il finale, tutti i cantanti, si esibiranno sulle note del famosissimo brano di John Lenon: "Imagine".