Terre Roveresche, 14 luglio 2017 – Cambia lo scenario della serata odierna del festival Ville e Castella, che oggi era prevista al Castello della Pieve a Mercatello sul Metauro. “In rispetto alla sensibilità della comunità di Mercatello sul Metauro, colpita da un grave lutto - spiegano i direttori artistici Paolo Frigerio e Nino Finauri - abbiamo deciso di rinunciare al previsto Castello della Pieve, spostando l'iniziativa nell'altrettanto suggestivo Castello di Piagge, nel comune di Terre Roveresche”.

Oggi alle 18.30 all'interno delle mura del centro storico di Piagge, sotto la torre, il filosofo Francesco Ghia interverrà sul tema “Una volta il futuro era migliore”, presentando l'opera di due classici utopisti, Tommaso Campanella e Tommaso Moro. Poi alle 20.30 è prevista la cena servita dalla "Piadineria dietro le Mura", mentre alle 21.45 l'attore Claudio Tombiniche, coadiuvato da musiche ed effetti sonori del maestro Roberto Renzoni, “si confronterà con l'Inferno dantesco in una interpretazione di forte impatto emotivo – spiegano i due curatori - Tombini non proporrà una lettura drammatizzata ma una vera performance teatrale, incarnando i vari personaggi con tale passione da muovere a commozione ed orrore il pubblico”.

Per l'occasione, da metà pomeriggio, sarà possibile visitare anche l'antico Ipogeo scavato nel tufo e posto proprio sotto le mura del centro storico. Programma su www.villecastella.it, per info e prenotazioni si può contattare il numero 389-1771037.