Fiction sull'acido, si girano le scene dell'agguato
Dopo l'approccio amoroso e le feste, si cominciano a girare le scene più drammatiche della vicenda di non amore tra Lucia Annibali e Luca Varani, interpretati nella fiction da Cristiana Capotondi e Alessandro Averone nel film «Io ci sono» che la Rai trasmetterà in autunno in due puntate. Già ieri sera, all'imbrunire, nel bar del moletto è stata riadattata la scena pre-agguato. Si vede Lucia che, dopo il lavoro, va a comprare una piadina prima di ritornare a casa, dove ad attenderla nel pianerottolo della palazzina ci saranno i due albanesi pronti a buttarle l'acido in viso. La location del moletto ieri è stata il teatro anche di un'altra sequenza chiave della storia. Nella terrazza dell'Angolo di Mario è stato ricostruito il set del primo incontro tra i due davanti alle amiche di Lucia. Luca arriva con la sua Porsche grigio fumo di Londra e raggiunge la donna, con cui ha da poco iniziato una relazione. Lucia, vestita con uno splendido abito bianco, sta bevendo un drink. E' estate, il periodo più bello dei due che si stanno cominciando a conoscere e a piacere. Oggi si gira in mattinata vicino al Tribunale, in via Guidi. E qui che il regista ha ricostruito lo studio legale di Luca. Si vede quindi il protagonista uscire e prendere l'auto, in questo caso sale sulla Smart, la macchina che poi successivamente sarà sequestrata. Nel primo pomeriggio la troupe si sposta al porto, zona Moloco, per ripercorrere altri momenti felici tra barca a vela e aperitivi al tramonto.