Pesaro, 1 gennaio 2018 - Quattro persone, tra cui tre minorenni, sono rimasti ustionati seppur leggermente dal lancio di petardi. Due bambini di 10 e 11 anni a Pesaro, con ustioni alle mani giudicate guaribili in dieci giorni. Altri due infortuni per petardi sono avvenuti a Pergola e a Fossombrone.

Nel primo caso, una cinquantenne ha avuto piccole ustioni maneggiando dei petardi e nel secondo caso un quindicenne ha riportato ugualmente delle bruciature guaribili in pochi giorni. Per tutti è stato necessario il ricorso all'ospedale.