Pesaro, 30 dicembre 2017 - Hanno scavato un buco ieri mattina nella rete di recinzione di casa. E sono fuggiti, attratti addirittura dall’autostrada, tanto da entrarci. «Ho cercato i miei cani Ibiza ed Ivo per ore ma inutilmente – ha detto l’assessore alle finanze di Pesaro Antonello delle Noci – ma poi poco dopo le 13 come per magia ho ricevuto la telefonata della polizia dell’autostrada che mi avvertiva di averli ritrovati. Un vero, grande ringraziamento alla pattuglia che non solo ha bloccato i miei cani, sventando anche dei rischi, ma ne ha preso cura con grande cuore».

La pattuglia infatti è riuscita a rintracciare i due animali all’interno del perimetro autostradale, segno che erano riusciti ad oltrepassare la rete che protegge la carreggiata pur non entrandoci. Poi con grande perizia, i due agenti sono riusciti a bloccare gli animali facendogli girare un guinzaglio intorno al collo. In base al microcip è stato facile risalire al proprietario avvertendolo di quello che era successo in modo da riconsegnare i cani sani e salvi.

«Non so come ringraziare la pattuglia che mi ha riconsegnato il mio Ivo e Ibiza. Li ho ringraziati tanto rinnovando il mio plauso per l’attenzione che mettono anche nel risolvere piccoli casi come potevano essere i miei cani che costeggiavano l’autostrada. Grazie ancora».