Pesaro, 5 ottobre 2017 - Li hanno visti dormire in macchina sotto le finestre della scuola elementare di Osteria Nuova. Erano quattro lituani, all’interno di un monovolume Renault con targa francese. "Una di noi ha chiamato i vigili urbani - raccontano delle mamme che stavano portando i figli a scuola -. Una macchina è arrivata ma l’agente non si è avvicinato. Ha sicuramente avvertito però i carabinieri di Montecchio perché sono arrivati poco dopo".

I carabinieri hanno intimato ai quattro di uscire uno alla volta, dopo avere visto i documenti. Sono stati fatti sedere a terra, mentre un carabiniere ha controllato il bagagliaio trovando una specie di santabarbara del ladro o rapinatore provetto: un coltello e due pistole ad aria compressa prive del relativo tappo rosso, una mazza da muratore, un’accetta, un piede di porco, un cacciavite, una trochese, una forbice, un rotolo di nastro adesivo, una tanica da 25 litri contenente gasolio con tubo in gomma. Inoltre i quattro giovani, che non hanno saputo spiegare come mai avessero quel materiale in macchina, avevano sgraffignato qualcosa il giorno prima nel supermercato Simply che si trova accanto. I quattro sono stati rilasciati e denunciati a piede libero per il possesso ingiustificato di arnesi da scasso e di armi giocattolo senza il tappino rosso.