Pesaro, 4 novembre 2017 - Si fa il conto alla rovescia per la finalissima di Miss Over 2017: questa sera, alle 20,45, al Baia Flaminia Resort di Pesaro, saranno quasi 100 le finaliste del Concorso Internazionale di Bellezza che si ‘scontreranno’ a colpi di fascino e seduzione. Saranno due, in particolare, gli eventi protagonisti della serata: l’elezione di Miss Over Baby, da un lato, e a seguire, la finalissima di Miss Over, iniziativa che sarà condotta dal patron del concorso, Elio Pari.


Un concorso articolato in 4 categorie: Miss Baby Over, (dai 29 a 39 anni), Miss Over Anta (dai 39 a 49), Miss Over Cinquanta (da 49 a 59) e Miss Over… Issima, dai 59 in sù.
Se Miss Over Baby è una categoria che fa “gara a sé”, gli altri tre segmenti di età hanno ognuno una Miss finalista: le tre si contenderanno poi il titolo di finale.


E tra le finaliste, quest’anno, c’è anche Marylin Fusco, ex politica, vicepresidente della Regione Liguria e capogruppo dell’Italia dei Valori, ora imprenditrice, attrice e modella per hobby.
Fusco rientra nella categoria “Anta”: ha deciso di mettersi in gioco dopo aver partecipato, in passato, a vari concorsi di bellezza come giurata. “Sono approdata a Miss Over attraverso un ripescaggio che nemmeno mi aspettavo - confida la donna - . Ho sempre partecipato ai concorsi come giurata, mi piaceva l’idea di vedere cosa si prova dall’altra parte. Domani canterò il mio cavallo di battaglia: “Non ti scordar di me” di Giusy Ferreri”.

Ha energia da vendere, Marylin Fusco, nonostante un passato turbolento che l’ha vista coinvolta nella prima inchiesta sulle spese pazze, per acquisti personali con fondi pubblici. Come ricorda quel periodo? “L’ho sempre vissuto con serenità - rivela Fusco - , so di aver operato sempre a fin di bene, senza mai truffare nessuno; tra l’altro, i miei arresti domiciliari sono durati solo 12 ore. Ho solo fatto delle spese di cancelleria, anche se me ne attribuiscono altre, come quelle per parrucchieri ed abiti che personalmente non ho mai effettuato: basta leggere gli atti processuali”.

Un mese fa, la donna, era tornata a far parlare di sé in una puntata del tribunale televisivo Forum: “E’ stata un’esperienza bellissima - ha detto Fusco - , il mio sogno sarebbe proprio quello di condurre una trasmissione televisiva, magari curando rubriche legate alla cura dell’anima; mi piacerebbe comunicare alla gente messaggi positivi, risvegliando il potenziale che c’è dentro ognuno di noi”. Dalla politica alle aule di tribunale, quelle vere e della tv, poi un concorso per convincere tutti che lei, tra le ‘Anta’, è la più bella. “Tutti nella vita possono realizzare ciò che desiderano - il pensiero di Marylin - : bisogna solo crederci. Infondo volere è potere, è solo attraverso le nostre azioni che possiamo determinare il corso degli eventi. Purché ci sia la consapevolezza della straordinarietà del proprio essere”.