Pesaro, 26 dicembre 2017 -   Ancora un grande successo per l’appuntamento della sera di Natale «Amico cane», dove sono intervenute quasi 500 persone, con oltre 250 cani per celebrare la caratteristica manifestazione. Riuniti in piazza del Popolo tutti gli amanti di Fido tra cui Miss Meticcio 2017 «Ziva» che questa estate ha vinto il concorso del «Carlino». Un esercito a quattro zampe con i loro padroncini, è confluito, come gli anni passati, nella gremita piazza, sotto l’albero e tra i gazebo installati per il periodo di Natale e la pista di pattinaggio, portando in dono ai cagnolini più sfortunati sacchi di crocchette, scatole di carne e offerte in denaro.

Una tradizione giunta all’edizione numero 27, per un evento gioioso nel quale gli amici degli animali si incontrano e si confrontano, ma soprattutto manifestano la propria solidarietà. «L’idea — ha spiegato Ettore Florio, creatore dell’evento — nasce 27 anni fa, in occasione della chiusura del canile del mattatoio dove facevo il volontario. Decisi di celebrare l’evento con una festa che proponeva di sensibilizzare l’opinione pubblica ai problemi dei i cani». L’evento ha il patrocinio del Comune di Pesaro, rappresentato dall’assessore Enzo Belloni e dell’Enpa (Ente nazionale protezione animali), i cui volontari, accanto all’ideatore Ettore Florio, hanno accolto i cani ed i loro padroni. La novità di quest’anno la sponsorizzazione di Fidomania presente con il proprio furgone, i titolari e i volontari: Eleonora Sartini, Michele Maltoni, Marco Piobbici e Alessandro Rossini.

«Fidomania – ha detto Eleonora Sartini – è felice di stare al fianco di Florio per questa manifestazione che coinvolge tante persone e numerosi cani di tutte le razze. Come Fidomania collaboriamo con le associazioni Onlus legate al mondo degli animali di qualsiasi genere». Dopo il momento sotto l’albero, la manifestazione è proseguita con una lunga processione fino alla Chiesa della Madonna del Carmine, in corso XI Settembre, dove don Giuseppe Scarpetti, in ben quattro tornate, ha benedetto tutti i partecipanti consegnando il santino di San Rocco, protettore degli amici cani. «Abbiamo raccolto parecchio cibo per cani, e una discreta somma di denaro — aggiunge Florio —, i pesaresi si dimostrano sempre generosi. Il raccolto del cibo viene devoluto ai canili, mentre una parte viene destinata all’Enpa che la utilizzerà per i bisogni straordinari».