Urbino, 14 febbraio 2018 – Uno sparo per aria, anzi due, e la gente ha pensato alla tragedia. Un 54enne di Urbino è stato denunciato dai poliziotti del commissariato di Urbino per esplosioni pericolose. Il fatto è avvenuto pochi giorni fa nella zona di Piansevero, vicino all’ospedale. Dalla finestra di casa sua, il 54enne voleva provare se la sua Beretta 92, pistola scacciacani ma identica a quelle in dotazione alla polizia, funzionava, visto che l’aveva comprata diversi anni fa a San Marino e non la usava da tempo.

Così ha esploso due colpi, per aria, il cui suono è identico ai proiettili veri: erano le 16,30, e i vicini e i residenti intorno hanno immediatamente chiamato la Volante, pensando al peggio. Quando la Volante è arrivata, pochi attimi dopo, ha sequestrato la pistola all’uomo, denunciandolo. E i residenti intorno si sono rassicurati.