Pesaro e Urbino, 3 gennaio 2018 - Un garbino con punte massime di 100 chilometri orari nell’urbinate e raffiche sulla sessantina a Pesaro, oggi ha dato filo da torcere agli operatori della sicurezza chiamati ad intervenire per garantire la viabilità, contenere i danni e riparare i guasti.

I dati sulla velocità del vento sono stati registrati da Alberto Nobili dell'Osservatorio "Valerio" di Pesaro e dall'Osservatorio "Serpieri" dell'Università di Urbino.

Insomma oggi il pomeriggio è stato piuttosto impegnativo a cominciare dai vigili del fuoco, dagli operatori della Provincia, dai tecnici dell’Enel e dalla Polizia municipale che a seguito del fortissimo vento hanno messo in sicurezza strade ingombrate da ramaglie e tronchi d’albero.

Oltre settanta sono stati gli interventi e due le strade provinciali chiuse al traffico. Per oltre tre ore la viabilità è stata dirottata su Villa Grande per via della chiusura della provinciale che collega Mombaroccio e Monteciccardo. La caduta di tronchi ha tranciato cavi elettrici, interrompendo l’erogazione alla frazione del Cairo rimasta senza luce per ore. Chiusa per un'oretta anche la provinciale tra Sant’Ippolito e Fratterosa. Altri interventi sono avvenuti sul San Bartolo, a Serra Sant’Abbondio e Frontone, a Peglio.