Tavullia (Pesaro e Urbino), 4 ottobre 2016 - Con in testa Valentino Rossi, tutti i sabati che precedono le domeniche libere dai gran premi del motomondiale (che ripartirà il 16 ottobre in Giappone) sono tradizionalmente giornate lavorative sulla pista del ‘Ranch’ di Tavullia.

E anche di cadute. Questa volta, sabato scorso, è toccato anche ad Albi, al secolo Alberto Tebaldi, amico storico e stretto collaboratore di Valentino, per cui gestisce anche la Vr46.

Sullo sterrato della ‘Biscia’, ha fatto tutto da solo finendo a terra con la sua moto da cross. Al ‘Ranch’ non si scompongono più di tanto: se corri puoi anche cadere, dov’è dunque la novità? Anche se, dicono, la botta rimediata da Albi non è stata per niente leggera, tanto che ha dovuto andare all’ospedale, si parla di costole ammaccate se non rotte. E dovrà osservare anche un periodo di riposo.

Qualche amico azzarda un’ipotesi: siccome Albi non girava al ‘Ranch’ da un po’ di tempo potrebbe essere stato protagonista di un rientro in pista un tantino avventato. Capita anche ai migliori, anche agli amici di Vale.