Sassocorvaro (Pesaro e Urbino), 19 maggio 2017 - Vent’anni di Premio Rotondi e grandi festeggiamenti con la «Montefeltro art week». Momento clou con la consegna dei premi nel teatrino della rocca ubaldinesca di Sassocorvaro a ingresso gratuito. Un’edizione dedicata all’archeologo, scrittore e traduttore, martire di Palmira, Khaled al-Asaad. Questa sera alle 21, l’architetto Massimiliano Fuksas riceverà nel teatrino della rocca la cittadinanza onoraria. L’autore della «Nuvola» realizzo proprio a Sassocorvaro la sua prima opera, la palestra ancora in uso. Il riconoscimento , «Arca dell’Arte - Premio Rotondi ai salvatori dell’Arte» è stato istituito nel 1997 per celebrare i salvatori dell’arte come fece Pasquale Rotondi con 10 mila opere di inestimabile valore e provenienti da tutta Italia, nascondendole all’interno della «tartaruga» per salvarle dai pericoli della guerra. I premi, le tre canoniche sezioni più quelle le speciali sono scelte dalla giuria presieduta da Giovanna Rotondi (figlia di Pasquale) e coordinata dal giornalista Salvatore Giannella. Per la Sezione Mondo il premio va a Marcella Frangipane, docente all’Università La Sapienza di Roma di preistoria e protostoria del Vicino Oriente, per le sue scoperte ad Arslantepe, la «collina dei leoni» nell’Anatolia turca. Derya Ulubatli conquista la Sezione Europa per la tesi di laurea sui progetti artistici bi-comunali dei ciprioti turchi e dei ciprioti greci e su come questi progetti possano creare un dialogo permanente tra le due parti dell’isola.

Per la Sezione Italia il riconoscimento va a Don Antonio Loffredo, parroco del rione Sanità a Napoli per il coordinamento del recupero e della valorizzazione delle Catacombe di Napoli e la gestione innovativa di questo bene culturale di rara importanza storico-archeologica effettuata dai giovani del rione. Nel 2016 ha avuto quasi 100.000 visitatori, contro i 5 mila visitatori annui della precedente gestione. Premio speciale Marche all’imprenditore Ferruccio Giovanetti per aver recuperato dimore di campagna e il Mulino nel Montefeltro, convertendole a strutture per ospitare e aiutare persone con differenti tipologie di disagio, mantenendo intatto l’antico spirito sociale e solidale della civiltà contadina. Venti mecenati sono stati scelti simbolicamente da 3.941 cittadini e imprese per il Premio speciale Mecenatismo. Selezionati tra coloro che hanno risposto all’appello della legge «Art Bonus», voluta Mibact e che ha segnato il ritorno del mecenatismo in Italia grazie al salvataggio di strutture e opere di interesse storico e artistico. Roberto Pisoni, direttore della squadra di Sky Arte, si aggiudica il Premio speciale Comunicazione. Premio speciale Protezione Civile a Giuseppe Romano, direttore centrale per l’Emergenza e il Soccorso Tecnico del Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco, come simbolo dell’impegno in occasione degli ultimo eventi sismici e per il recupero dei beni culturali. Menzione Speciale a Oriano Giacomi per aver riportato alla luce l’operazione salvataggio di Pasquale Rotondi rimasta dimenticata ai più per 40 anni. Al termine della cerimonia sarà inaugurata la mostra «Il Ritorno», opere che torneranno nella rocca di Sassocorvaro da Venezia e da Urbino. Sarà l’occasione anche per inaugurare due musei: il civico ecclesiastico e l’esposizione «Salvare la memoria». Domenica, giornata conclusiva della «Montefeltro art week» con un incontro sull’ArtBonus al Alexander Museum Palace Hotel di Pesaro alle 11. Tutte le informazioni sugli eventi e il proseguimento delle mostre su www.comune.sassocorvaro.pu.it Francesco Pierucci