Pesaro, 9 agosto 2017 - Taglio del nastro in via Castelfidardo. Dopo quasi 4 mesi di lavori (dal 19 aprile), la strada è stata oggi pomeriggio inaugurata, con musica e buffet. “E' venuto un bellissimo lavoro, un ingresso al centro storico dal mare molto invitante – ha detto il sindaco, in pantaloncini -. Proveremo ad abbellirlo ulteriormente ascoltando le proposte del quartiere e dei negozianti. Già ora è una strada caratteristica, fatta di attività che hanno resistito nel tempo”.

Il tratto da Corso XI Settembre a piazzale Innocenti è stato rifatto come prima: Marche Multiservizi ha provveduto alla sostituzione delle tubature di acqua e gas e delle fognature, mentre la ditta Doma ha rifatto la pavimentazione. In piazzale Innocenti, invece, è stato costruito un marciapiede lungo 80 metri con sopra sette piante di Prunus: “Non ce le hanno fatte mettere lungo il Corso, le abbiamo piantumate qui, con l'autorizzazione della Sovrintendenza”, il commento dell'assessore Enzo Belloni.

L'intervento è costato sui 300mila euro: 130mila del Comune per la pavimentazione, 130mila di sottoservizi e rinnovamento dell’illuminazione pubblicata a carico di Marche Multiservizi, poi c’è il costo delle piante acquistate da Aspes.

Il cantiere, in questo caso, è terminato nei tempi previsti. “Anzi, siamo in anticipo”, ha precisato Belloni. Discorso diverso per via San Francesco, che sarebbe dovuta essere pronta per metà giugno: “Contiamo di inaugurarla tra il 5 e il 6 settembre”, l'auspicio del sindaco. Mentre il taglio del nastro in Corso XI Settembre è previsto per il 23 o 34 agosto. In entrambi i casi, a stagione estiva ormai conclusa.