Pesaro, 9 gennaio 2018 - Ci sarà molto di Pesaro nelle scene iniziali del film 'Havana Kyrie' la pellicola cinematografica interpretata da Franco Nero per la regia di Paolo Consorti, le cui riprese si svolgono in città dal 9 al 12 gennaio. Oggi il set è a Villa Cattani Stuart.

Pesaro, luogo sacro della musica grazie a Rossini, è stata scelta come location ideale per rappresentare la crisi del protagonista, il direttore d’orchestra di fede rossiniana Vittorio Tancredi, alias Franco Nero, giunto all’apice della carriera.

L’uomo, per un’imprevedibile fatalità, attraverserà un momento di decadenza che lo porterà poi a L’Avana, a dirigere un coro di bambini. Per le scene pesaresi la produzione italo-cubana, che vede la collaborazione tra la Vedado films (Cuba/Usa) e l’italiana Opera Totale, cerca 800 comparse tra i 18 e i 70 anni, per girare al Rossini nella giornata di giovedì 11 gennaio.

NERO_28048458_145803

Chi è interessato, però, dovrà farlo a titolo gratuito, presentandosi con abiti formali, come quelli che si indossano per andare a teatro o ad uno spettacolo, scrivendo una mail con dati anagrafici e recapiti a produzioni@opera-totale.com, segreteria@unifilmservice.com oppure rg.ritagiancola@gmail.com.

"Chiediamo un impegno limitato, di un solo pomeriggio - spiega la direttrice artistica, Rita Giancola – In cambio, daremo la possibilità di vedere come nasce un film da dietro le quinte". Quella girata al Rossini sarà una scena forte: mentre dirige l’orchestra sinfonica, il maestro Tancredi alias Franco Nero s’interromperà di colpo perché sulla sua spalla si poserà una cavalletta. Da lì si scatenerà la sua rabbia e l’uscita plateale dal teatro tra gli strepiti del pubblico. Villa Cattani, diventea la casa del maestro di musica, poi a Palazzo Mazzolari dove ci sarà un’asta. Poi la troupe composta da una ventina di persone, con tre Tir per le attrezzature al seguito, a febbraio volerà così a Cuba, dove la vicenda assumerà una connotazione internazionale.