Pesaro, 6 ottobre 2016 - Partirà da Verona per arrivare a Lecce la quinta edizione della corsa a tappe sulle due ruote, che Matteo Marzotto e i suoi amici campioni del ciclismo - Max Lelli, Iader Fabbri, Fabrizio Macchi e altri - percorreranno per sollevare l'attenzione sulla fibrosi cistica, la malattia genetica grave più diffusa nel nostro Paese, e raccogliere fondi a sostegno del progetto “task force” ad essa legato (http://www.fibrosicisticaricerca.it/progetto/ffc-tfcf- 3a-fase/). Il Bike Tour 2016 unirà nord e sud d’Italia, con partenza l’8 ottobre da Verona ed arrivo a Lecce dopo oltre 1.000 chilometri. 
In particolare Pesaro, su presentazione della delegazione cittadina, è stata scelta dalla Fondazione come tappa principale delle Marche per il tour che raggiungerà la nostra città nel pomeriggio di domenica 9 ottobre. I volontari della delegazione stanno organizzando, con il patrocinio del Comune, l’accoglienza della manifestazione in due momenti: l’evento sportivo con, l’arrivo del team a Gabicce Mare attorno alle 15.30 e l’avvio del giro ciclistico che coinvolgerà tutti i circoli ciclistici sportivi della nostra città sul percorso della “panoramica” del San Bartolo per concludersi alla Palla di Pomodoro, con un guadagnato ristoro. Club ciclistici e gruppi allenati a pedalare sono invitati ad unirsi ai partecipanti. Si proseguirà poi, in serata, con il charity dinner che si terrà all’ Hotel Excelsior con l’invito e la partecipazione degli esponenti delle istituzioni e del mondo dell’imprenditoria della città.