Pesaro, 13 marzo 2017 - L'aveva sognata in modo diverso questa domenica Giovanni Ranocchi, che ieri tra i 500 spettatori presenti sugli spalti di via Respighi per applaudire la squadra che porta il suo nome sulle maglie. Una meravigliosa giornata di sole aveva fatto da sfondo al ritorno di Pesaro sulla ribalta che conta nel football americano. E  l'attesa era alta dopo la dignitosa (e risicata) sconfitta di Parma, che aveva lasciato sensazioni comunque positive. Si sperava, insomma, in una bella prestazione di Frazzetto e compagni e possibilmente nella prima vittoria. Che invece non è arrivata: gli Uta hanno ceduto contro i Giaguari Torino che hanno offerto una prestazione più solida sia a livello fisico che mentale. Ma la curiosità di vedere all'opera la truppa di coach Sclafani, che quest'anno schiera 3 americani, rimane: e domenica prossima, sempre al camposcuola, c'è subito la possibilità di riscatto contro i Grizzlies Roma. Confermato l'orario delle 14.