Brindisi, 9 aprile 2017 - Un finale incredibile regala la vittoria alla Consultinvest. Quasi un risarcimento della beffa dell'andata, quando Pesaro sprecò 8 punti in 45'' e poi la perse all'overtime. Quando tutto sembrava perduto, sotto di 11 punti (76-65) a 5' dal gong, ai tiratori dell' Enel si spegne improvvisamente la luce contro la zona biancorossa che fin lì non aveva dato grandi risultati. La Vuelle risale la corrente con un break imperioso e sorpassa a un minuto dalla fine (78-79) con due liberi di un Clarke mostruoso (7/9 da due, 3/3 da tre, 10/10 ai liberi).  Brindisi supera ancora, pareggia Hazell e si va ai supplementari. Dove la Consultinvest, sull'onda dell'emotività, sembrava poter avere la meglio in scioltezza (89-82 a 2'10'' dalla fine), invece bisogna soffrire fino alla fine, con i padroni di casa che impattano e hanno l'occasione di beffare di nuovo Pesaro in volata. Invece  M'Baye dalla lunetta sbaglia i due liberi della possibile vittoria e in una selva di braccia il pallone schizza via, lontano dal canestro. In campo, abbracci e qualche lacrima mentre sugli spalti il manipolo di tifosi giunti da Pesaro fa festa.