Pesaro, 3 dicembre 2017 – Dopo sei vittorie consecutive, la striscia vincente della Vis Pesaro si ferma col Francavilla. Che passa al Benelli per 0-1 complicando la lotta al vertice dei biancorossi che vedono scappare il Matelica capolista a quattro punti di distacco.

Sconfitta meritata per la Vis che subisce a lungo l’intraprendenza degli abruzzesi che si dimostrano la miglior squadra vista finora al Benelli. Un Francavilla che a lungo nasconde il pallone alla squadra di Riolfo, ma che non trova mai la stoccata. Tant’è che il primo tempo scivola via senza palle-gol degne di tal nome.

Nel secondo tempo la partita si sblocca quando dopo 13 minuti il Francavilla passa con un gran gol di Molenda, abile ad avventarsi su un pallone in uscita da un calcio d’angolo con un sinistro imparabile per Marfella.

La reazione della Vis è confusionaria, i pesaresi reclameranno un paio di rigori nel finale di gara (probabilmente giustamente), ma finiranno per incappare nella terza sconfitta stagionale.