Ravenna, 29 dicembre 2017 - Il Ravenna ha chiuso uno straordinario 2017 (l’anno della promozione in serie C) con una sconfitta. La formazione giallorossa, che ha interrotto una striscia positiva di 5 risultati utili consecutivi, ha lasciato l’intera posta casalinga al Bassano, perdendo 1-2.

Protagonista indiscusso del match è stato il mediano ospite Proia, autore delle due reti che hanno portato al successo la formazione berica.
E dire che il Ravenna, ad inizio del primo tempo, era anche passato in vantaggio con una rete di De Sena, abile ad anticipare tutta la difesa ospite sul cross di Cenci.
Chiuso il primo tempo sull’1-1, nella ripresa il Ravenna ha avuto la colpa di subire l’iniziativa del Bassano. Mister Antonioli ha capito al volo questa criticità ed ha cambiato modulo (dal 5-3-2 al 4-3-3), inserendo il debuttante Marzeglia al posto di Cenci. La mossa però non ha dato gli effetti sperati, e gli ospiti hanno raddoppiato con un gol in fotocopia a quello del pareggio, ovvero di testa.
Nel finale il Bassano (al 39’ con Minesso) ha sfiorato il tris, prima però delle due occasionissime fallite da Broso e Marzeglia che avrebbero meritato la soddisfazione del pareggio.

Nel post partita, mister Antonioli ha fatto buon viso a cattiva sorte: “Non siamo stati brillanti come in altre circostanze, ma almeno il pareggio lo avremmo meritato. Abbiamo concesso due gol in fotocopia, concedendo in entrambi i casi l’inserimento del loro centrocampista, e questo ci ha penalizzato oltremisura”. Ora il campionato di serie C va in vacanza. Si riprenderà sabato 20 gennaio con la trasferta al ‘Nereo Rocco’ di Trieste.


Il tabellino:
Ravenna-Bassano 1-2

RAVENNA (5-3-2): Venturi; Magrini (43’ st Maistrello), Ronchi, Lelj, Venturini, Rossi (1’ st Barzaghi); Cenci (10’st Marzeglia), Papa, Selleri; De Sena, Broso. A disp.: Gallinetta, Severini, Samb, A. Ballardini, Ierardi, Sabba, Piccoli, Capitanio. All. Antonioli.
BASSANO VISTUS (4-3-3): Grandi; Andreoni (41’ st Bortot), Pasini, Bizzotto, Stevanin; Bianchi, Botta, Proia (23’ st Salvi); Venitucci, Diop (33’ st Tronco), Minesso (41’ st Gashi). A disp: Falcone, Karkalis, Barison, Bonetto, Popovic, Giordani. All. Colella.
Arbitro: Perotti di Legnano.
Reti: 21’ pt De Sena, 34’ e 17’ st Proia.
Note – Spettatori paganti 438, abbonati 774, incasso totale 7.217. Amm. Stevanin, Botta, Lelj. Angoli 4-4. Rec.: 0’ e 5’.