Ravenna, 18 marzo 2017 - Il Ravenna Fc e l’Atletico Madrid hanno stipulato un accordo di collaborazione a livello giovanile che si articolerà in tre momenti distinti. Il clou è costituito dal camp estivo intensivo per giovani calciatori dagli 8 ai 18 anni che l’Atletico Madrid (per la prima volta in Italia) svolgerà al Benelli dal 3 al 9 luglio prossimi, con 6 allenatori dell’Accademia, coadiuvati dallo staff del Ravenna FC, i quali applicheranno a 360 gradi le metodologie della loro scuola, sia dal punto di vista tecnico-atletico, sia per quanto riguarda alimentazione e video lezioni tecnico tattiche.

Il camp è riservato a un numero massimo di 180 partecipanti (390 euro per i primi 100 e 440 euro per gli altri; pasti secondo regime nutrizionale dell’Atletico Madrid a 70 euro; sconto del 10% per i membri del Rfc Academy e dal secondo figlio iscritto), a cui verranno forniti un kit di allenamento ufficiale dell’Atletico Madrid, e tutta una serie di benefit, offerti sia dall’Atletico che dal Ravenna e i suoi partner (sconto sui portali di e-commerce e nell’acquisto dei biglietti delle due squadre).
Il secondo punto dell’accordo riguarda l’organizzazione di una serata formativa per allenatori (il 5 luglio), nella quale gli stessi tecnici madrileni e gli staff di team specialistici di importanza nazionale si occuperanno di approfondire alcuni aspetti innovativi relativi all’allenamento dei giovani calciatori.

Infine, l’accordo di partnership prevede l’organizzazione di un’amichevole nel centro sportivo dell’Atletico Madrid, ovvero il Wanda Complex, alla quale parteciperà una formazione giovanile del Ravenna, composta da elementi che verranno appositamente selezionati durante la settimana del camp, facendo assaporare ai fortunati, la vita in uno dei centri sportivi più prestigiosi d’Europa.
Alla conferenza di presentazione hanno preso parte l’assessore allo sport Roberto Fagnani, l’ex allenatore Arrigo Sacchi, Alessandro Brunelli, presidente del Ravenna, ed Ermanno Cicognani, presidente dell’Associazione Ravenna Fc.
“È una collaborazione dalle grandi potenzialità – ha sottolineato Arrigo Sacchi, che sulla panchina dell’Atletico Madrid si è seduto per sette mesi nella stagione ’98-99 – e spero che questo rapporto tra i due club non sia limitato solo al camp o resti estemporaneo ma possa essere uno strumento di trasmissione agli allenatori del Ravenna di un know how e di un bagaglio di conoscenze ed esperienze che possano tornare utili per il loro lavoro con i giovani della città”.