Ravenna, 13 gennaio 2018 - Novità in arrivo a Ravenna: il format 'Concerti Supini'. Si tratta di uno spettacolo che si segue sdraiati e che, in anteprima, sarà possibile vedere venerdì 19 gennaio alle 21, in via Cavina 9. Nella sede del Circolo degli Attori che ha ideato e realizzato l'evento.

Si tratta di un appuntamento inedito e sperimentale sia come modalità di fruizione che di contenuti all’avanguardia sul piano nazionale. Gli spettatori infatti, non più di 35, non assisteranno alla rappresentazione da seduti come avviene di solito, bensì da sdraiati su tappeti: una posizione tale da poter godere al meglio lo spettacolo studiato proprio per consentire una immersione sensoriale ed emozionale unica nel suo genere.

Il tema di questa prima edizione di 'Concerti supini' affronta un malessere diffuso nella società che spesso porta le persone a disinteressarsi delle cose del mondo, a lasciarsi prendere da rabbia, rifiuto, paura del futuro, o dal senso di esasperazione e di impotenza che può comportare la convivenza umana nella quotidianità. Da qui muove la ricerca di un qualcosa di più grande che aiuti a migliorare noi stessi e il mondo, suggestioni su cui è incentrato lo spettacolo.

In scena si esibiranno, fra musica e teatro, artisti noti del panorama ravennate: cantautori, cantanti, rapper e attori in brani e testi, unici e originali, composti appositamente per questa tipologia di spettacolo. I loro nomi saranno svelati solo il giorno dell’evento. Lo spettacolo è scritto da Deda Fiorini che si occupa anche della regia insieme con Cristiano Caldironi e Federica Rallo. Per informazioni telefonare al numero 0544-405143 oppure scrivere a info@urbanfabrica.com. Non si accettano spettatori non prenotati. Il costo del biglietto è di 25 euro (per soci Coop 15 euro).