Bologna / Ancona / Ascoli / Cesena / Civitanova Marche / Fano / Fermo / Ferrara / Forli / Imola / Macerata / Modena / Pesaro / Ravenna / Reggio Emilia / Rimini / Rovigo

In 1500 alla protesta senza veli I naturisti si prendono la spiaggia

Contro le denunce della Forestale

Secondo gli organizzatori, sarebbe stato raggiunto un compromesso: "Speriamo che la tregua non sia limitata ad oggi"

 

di Lorenzo Priviato

Nudisti al Lido di Dante (foto Corelli)
Nudisti al Lido di Dante (foto Corelli)

Ravenna, 17 giugno 2012 – Quasi 1500 nudisti, da questa mattina, affollano la spiaggia della Bassona, a Lido di Dante, per festeggiare la 'Giornata della serenità naturista' (guarda le foto). Dopo il presidio di protesta di ieri, in piazza del Popolo, con abiti indosso, le associazioni naturiste Aner e Fenailt hanno riproposto un assembramento spontaneo, stavolta nel loro ambiente naturale per protestare, senza veli e pacificamente, contro le denunce (cinquanta in tutto, alcune già archiviate) per atti contrari alla pubblica decenza che da alcuni mesi il Corpo Forestale hanno fatto nei confronti dei nudisti.

Secondo gli organizzatori, sarebbe stato raggiunto un compromesso: "Tre agenti della Forestale sono venuti intorno alle 13 - spiega Jean Pascal Marcacci, presidente Fenailt -, dicendoci che non ci avrebbero deunciato, chiedendo in cambio, da parte nostra, un abbassamento dei toni. Abbiamo rimosso lo striscione naturista, che già lo scorso anno era stato sequestrato, accettando questa sorta di accordo. Confidando che la tregua raggiunta possa essere definitiva e non limitata alla giornata di oggi".

Lorenzo Priviato

Condividi l'articolo
comments powered by Disqus
video ravenna
Trova aziende e professionisti
Powered by ProntoImprese

  • Notizie Locali
  • il Resto del Carlino:
  • La Nazione
  • Il Giorno
  • Blog
Copyright © 2013 MONRIF NET S.r.l. - Dati societari - P.Iva 12741650159, a company of MONRIF GROUP