Lugo, 14 luglio 2017 - Pomeriggio di intenso lavoro, quello odierno nella Bassa Romagna, per il personale del 118, della Polizia Municipale della Bassa Romagna e dei vigili del fuoco del Distaccamento di Lugo. In poco più di due ore si sono infatti registrati altrettanti paurosi incidenti, con interventi in codice ‘rosso’.

Il bilancio complessivo è di tre persone ferite, uno delle quali, un 74enne, in serie condizioni. Il primo sinistro è avvenuto intorno alle 16 a Lavezzola, dove un 74enne al volante di una ‘Renault Megane’, nello svoltare dalla centrale via Bastia in via Costa, ha perso il controllo della vettura schiantandosi contro la locale filiale della ‘Cassa di Risparmio’ di Ravenna situata proprio all’angolo tra le vie Bastia e Costa. L’uomo è stato trasportato in serie condizioni all’ospedale. Ferite e traumi di media gravità anche per la signora straniera di 34 anni che sedeva al suo fianco. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco del Distaccamento di Lugo che hanno provveduto a mettere in sicurezza la vettura alimentata a gas. Intorno alle 18.15 un altro pauroso incidente si è verificato alle porte di Santa Maria in Fabriago vedendo coinvolto un’automobilista di 46 anni di Conselice.

L’uomo stava percorrendo al volante di un’Alfa 156 la strada provinciale 35 ‘Puntiroli e Mensa’ proveniente da Conselice e diretto verso via Bastia, quando, per cause al vaglio della Polizia Municipale della Bassa Romagna, ha perso il controllo della vettura percorrendo almeno 200 metri lungo il ciglio erboso abbattendo un palo della luce e diversi cartelli della segnaletica stradale. L’uomo se l’è miracolosamente cavata con lievi traumi ed è stato trasportato in ambulanza all’ospedale di Lugo. Sul posto è atterrato anche l’elicottero di ‘Bologna Soccorso’ e sono intervenuti i vigili del fuoco di Lugo.