Brisighella (Ravenna), 14 febbraio 2018 - I Borghi più belli d'Italia da visitare in treno in un viaggio slow alla riscoperta dei tesori del Belpaese. C'è anche Brisighella tra le mete che fanno parte dell'accordo siglato tra Trenitalia e l’Associazione 'I Borghi più belli d’Italia'. La partnership nasce dopo aver analizzato i dati del 2017 che registrano una crescita del 7% per i viaggi turistici fatto con treni regionali di Trenitalia.

Il treno dunque potrebbe diventare un grande alleato per un turismo sostenibile senza lo stress della ricerca del parcheggio una volta arrivati nei luoghi da visitare e soprattutto in grande serenità. Da qui è nata una collaborazione tra Trenitalia e l’Associazione 'I Borghi più belli d’Italia' con l’obiettivo di valorizzare il grande patrimonio di storia, arte, cultura, ambiente e tradizioni presente nei piccoli centri dell'Italia. Su 282 località promosse dall’associazione, 23 sono facilmente raggiungibili con i treni regionali.

Fra queste anche Brisighella, il borgo medioevale sulla linea ferroviaria Faentina che collega Faenza a Firenze. L’accordo fra Trenitalia e I Borghi più belli d’Italia prevede alcune iniziative di promozione turistica. Le destinazioni dei Borghi più belli d’Italia saranno promosse sia sugli schermi delle self-service di Roma Termini che sul palinsesto video a bordo dei treni regionali. Inoltre agli abbonati regionali Trenitalia sarà riservato uno sconto di 4,90 euro sull’acquisto della guida ufficiale de I Borghi più belli d’Italia che contiene le informazioni necessarie per organizzare un viaggio in uno dei meravigliosi borghi, corredata di suggestive immagini e utili informazioni.

“Se nei giorni feriali sono soprattutto studenti e lavoratori a utilizzare i nostri regionali – ha sottolineato la direttrice della Divisione passeggeri regionale di Trenitalia, Maria Annunziata Giaconia – nel weekend i treni diventano uno tra i mezzi preferiti per i viaggi di piacere e le gite fuori porta. Questo perché coniugano la comodità e il comfort con il rispetto per l’ambiente, senza contare la convenienza e il relax di non doversi preoccupare di parcheggi o di traffico stradale. Ecco che l’alleanza fra Trenitalia e I Borghi più belli d’Italia diventa una partnership strategica, in favore di un turismo semplice e sostenibile” .