Ravenna, 30 dicembre 2017 - Si sono svolti questa mattina a San Pancrazio di Russi i funerali di Giovanna Rondinelli, l’infermiera 52enne morta l’antivigilia di Natale in seguito all'incendio divampato nella sua casa di Casumaro (Ferrara). Rogo a quanto pare riconducibile ad un corto circuito partito dalle luci che addobbavano l’albero di Natale. Folla per l’estremo saluto alla donna, che lascia due figli adolescenti: era gremita l’antica pieve ad una manciata di chilometri da Chiesuola, paese alle porte di Russi in cui Giovanna aveva vissuto fino all’età di circa vent’anni. A celebrare le esequie è stato il parroco don Giorgio Perini

INCENDIOFOTO_27714650_083303