Cervia (Ravenna), 23 settembre 2017 -   La lunghissima giornata degli Ironman a Cervia (FOTO) si è conclusa con enorme successo.

Come previsto, il traguardo è stato tagliato dopo circa nove ore di gara: sul podio maschile al primo posto Andreas Dreitz (Germania), secondo Jens Petersen-Bach (Danimarca) e terzo Andrej Vištica (Croazia).

Podio femminile con medaglia d’oro per Lucy Gossaage (Regno Unito), argento per Tine Deckers (Belgio) e bronzo per l’azzurra Marta Bernardi.

image

I 2500 atleti sono partiti puntuali alle 7.30 di ieri mattina, in una perfetta giornata di settembre. Già alle 5.30, in largo anticipo sull’alba, il lungomare di Cervia era popolato da atleti, organizzatori, volontari e curiosi.

Il clima mite e il mare calmo hanno lasciato ai triatleti le condizioni giuste di gara durante tutto il percorso in giro per la Romagna.

Allo Start erano presenti anche il presidente della regione Stefano Bonaccini e il sindaco di Cervia Luca Coffari che, dopo aver intonato assieme al pubblico e ai triatleti azzurri l’Inno di Mameli, hanno sparato il colpo del via di gara per la prima batteria maschile e femminile.

Tutti in acqua sotto il sole dell’alba e poi, dopo i 3,8 km, a recuperare le biciclette per la seconda fase. 180 km in bici e poi il rientro a Cervia per la maratona. È stata in questa ultima prova nella quale alcuni hanno avuto i primi segni di cedimento: crampi, abbandoni e crolli mentali per la stanchezza. Ma tutto è andato bene.  

Il presidente della regione Emilia Romagna Bonaccini ha già riconfermato l’evento per i prossimi due anni e ha dato l’arrivederci al 2018.

image