Ravenna, 19 aprile 2017 - La bella stagione è ormai cominciata e la gente ritorna al mare. Anche i trasporti si adeguano, tenendo conto che recarsi nei lidi con l’auto diventerà più difficile e costoso. Da venerdì 21 aprile a domenica 3 settembre torna il Navetto mare, il servizio gratuito di bus navetta svolto da Start Romagna per conto del Comune, dai parcheggi di via del Marchesato e di via Trieste al litorale di Marina di Ravenna e  di Punta Marina Terme.

Il Navetto Mare circolerà venerdì 21 aprile dalle 20 alle 2, sabato 22 dalle 14 alle 2, domenica 23 dalle 9 alle 4, lunedì 24 dalle 9 alle 4, martedì 25 aprile dalle 9 alle 22. Circolerà poi sabato 29 aprile dalle 14 alle 2, domenica 30 dalle 9 alle 2, lunedì 1 maggio dalle 9 alle 22.

Dopo di che circolerà tutti i sabati di maggio dalle 14 alle 2, tutte le domeniche di maggio dalle 9 alle 22, giovedì 1 giugno dalle 20 alle 4, venerdì 2 giugno dalle 9 alle 2, sabato 3 giugno dalle 14 alle 2 e domenica 4 giugno dalle 9 alle 22; i successivi venerdì di giugno dalle 20 alle 2, i successivi sabati di giugno dalle 14 alle 2, le domeniche di giugno dalle 9 alle 22.

In luglio il Navetto Mare circolerà sabato 1 dalle 9 alle 2, domenica 2 dalle 9 alle 22, venerdì 7 Notte Rosa dalle 20 alle 4, sabato 8 dalle 9 alle 4, domenica 9 dalle 9 alle 22; dopo di che circolerà tutti i venerdì di luglio dalle 20 alle 2, tutti i sabati dalle 9 alle 2, tutte le domeniche dalle 9 alle 22.

In agosto gli orari di circolazione del Navetto Mare sono tutti i venerdì dalle 20 alle 2, tutti i sabati dalle 9 alle 2, tutte le domeniche dalle 9 alle 22 (con l’eccezione di domenica 13 agosto, dalle 9 alle 2); circolerà inoltre lunedì 14 agosto dalle 9 alle 4 e martedì 15 dalle 9 alle 2.

In settembre circolerà sabato 2 dalle 14 alle 2 e domenica 3 dalle 9 alle 22.

Tutte le informazioni sugli orari sono comunque affisse alle fermate e saranno pubblicate sul sito di Start Romagna (www.startromagna.it).

Per quanto riguarda invece i parcheggi a pagamento: da venerdì 21 aprile a domenica 3 settembre sarà in vigore anche la sosta a pagamento in viale della Pace e in viale delle Nazioni a Marina di Ravenna, in viale Colombo a Punta Marina Terme, nell’area compresa tra i viali Del Duca/Piccarda e gli stabilimenti balneari a Lido di Dante. La sosta sarà a pagamento nelle giornate del venerdì (a esclusione di venerdì 2 giugno) e giovedì 1 giugno dalle 20 alle 2; nelle giornate del sabato e nei giorni domenica 23 aprile, lunedì 24 aprile, domenica 30 aprile, venerdì 2 giugno, domenica 9 luglio, domenica 13 agosto, lunedì 14 agosto e martedì 15 agosto dalle 9 alle 2; nelle giornate della domenica (ad esclusione di domenica 23 aprile, domenica 30 aprile, domenica 9 luglio, domenica 13 agosto) e nei giorni martedì 25 aprile e lunedì 1 maggio dalle 9 alle 22.

Le tariffe sono invariate: 50 centesimi all’ora nella fascia 9-18, con possibilità di forfait diurno per 3 euro complessivi; 1 euro all’ora dalle 18 al termine, con possibilità di forfait serale - notturno per 4 euro complessivi. I parcometri daranno la possibilità di acquistare i due forfait in una sola volta al prezzo di 7 euro. 

Sempre da venerdì 21 aprile a domenica 18 giugno a Marina di Ravenna sarà, inoltre, vietato il transito di autobus/pullman (non di linea e non autorizzati) in viale della Pace (nel tratto compreso fra il lungomare Colombo e viale della Nazioni), viale delle Nazioni (nel tratto compreso fra viale della Pace e viale Ciro Menotti), in viale Ciro Menotti (nel tratto compreso fra viale delle Nazioni e via Trieste), in via Trieste (da viale Ciro Menotti verso nord), nella sottostrada di viale Ciro Menotti (nel tratto compreso tra il civico 81 e il civico 111), in via Maria Bartolotti, in via Marmarica e in via Fabbrica Vecchia. Per autobus/pullman autorizzati sono da intendersi quelli che sono diretti alle strutture ricettive, quelli adibiti al trasporto di gruppi di persone, limitatamente alle giornate feriali e nella fascia oraria dalle 7 alle 18 e quelli che di volta in volta sono autorizzati singolarmente dal Corpo di Polizia municipale.