Ravenna, 19 aprile 2017 - Con l’installazione degli hot spot in piazza Zaccagnini/via Sighinolfi, Ravenna diventa sempre più in versione 3.0. La nuova oasi WiFi, nel cuore del mercato di Ravenna, consentirà ai cittadini una navigazione gratuita, facile e veloce.

La realizzazione del progetto è stata curata da Acantho, la società di telecomunicazioni del Gruppo Hera. Iniziato lo scorso dicembre e concluso nel mese di febbraio, l’intervento ha visto una sperimentazione di un mese che ha dato risultati molto positivi. Sono state molte le connessioni registrare, con picchi di 400 utenti collegati in contemporanea. I tre hot spot installati sono collegati, tramite link dedicato in fibra ottica, alla rete di Acantho. La rete di accesso al WiFi può gestire grandi quantità di traffico Internet, tipiche della banda ultra larga e consente una navigazione veloce.

L'inaugurazione della nuova oasi WiFiCollegarsi alla rete WiFi è molto semplice, poiché non sono richieste registrazioni con password. È sufficiente che l’utente abbia il modulo WiFi del proprio cellulare acceso. In tal modo può rilevare la rete Ravenna WiFi, selezionarla e iniziare la navigazione gratuita. Questo servizio va ad aggiungersi ad altri presenti al mercato, come la filodiffusione o la presenza del defibrillatore, che consentono ai cittadini di usufruire di un servizio al passo coi tempi. A Ravenna, attualmente, gli hotspot sono concentrati nel centro cittadino e in Darsena. I progetti futuri dell’Amministrazione comunale, prevedono di coprire altre zone monumentali tra cui quelle di: via Salara, piazza Einaudi, piazza Unità d'Italia, San Vitale, via Barbiani, teatro Alighieri, museo Tamo e aree di alta frequentazione.

Acantho, per i prossimi quattro anni gestirà il servizio di connessione ad Internet con accesso gratuito nel centro cittadino, puntando a un progressivo miglioramento e potenziamento del servizio stesso, sia in termini di prestazioni che di copertura. «Riteniamo fondamentale – affermano il sindaco Michele de Pascale e l’assessore Massimo Cameliani – ampliare sempre di più la rete Ravenna WiFi e il successo che ha avuto il nuovo collegamento nell’area del mercato durante il primo mese dimostra ancora una volta di più quanto ormai la connessione gratuita, libera e veloce, costituisca un vero e proprio servizio di pubblica utilità. Nella zona del mercato, il WiFi non solo contribuisce a migliorare la competitività degli operatori presenti ma anche a rendere tutta l’area commerciale più attrattiva per i clienti».