Ravenna, 13 settembre 2017 - Da mercoledì prossimo a domenica torna per il 4° anno di fila Sport in Darsena, la festa della cultura e dello sport ravennate. Organizzata dal Circolo velico ravennate in collaborazione con Coni e Comune, ha come obiettivo quello di contribuire a diffondere la cultura sportiva aiutando la città a rivalorizzare un’area delicata ed in movimento come la darsena.
Alla prima edizione del 2014, Sport in Darsena coinvolse un migliaio di persone. Quest’anno parteciperanno 35 società sportive, per un numero di persone giornaliero stimato di circa 1.500 presenze, con punte di tremila al giorno per sabato e domenica. Complessivamente saranno circa diecimila le presenze.


“Sono particolarmente soddisfatto – ha commentato l’assessore allo sport Fagnani – di questa manifestazione che declina e promuove non solo gli sport legati all’acqua, ma anche altri tipi di sport nuovi e alternativi, e persegue altresì l’obiettivo di diffondere una cultura sportiva, affrontando, in un apposito convegno, anche argomenti di attualità come, ad esempio, l’abbandono dello sport da parte dei giovani dopo i 14 anni di età”.


Nel corso del suo intervento l’assessore ha fatto anche un annuncio a sorpresa. “Il ministro per lo Sport Luca Lotti – ha riferito Roberto Fagnani – ha chiesto al Coni e al suo presidente Malagò di organizzare, in occasione della Settimana europea dello sport, una giornata di promozione dello sport; siamo felici di annunciare che sarà Ravenna, quale unica città della regione, ad ospitare l’evento, fissato per il 30 settembre proprio in Darsena”.


Il programma è ricco e articolato. Mercoledì 20 è dedicato alla promozione con le scuole alla piscina comunale. Giovedì 21 ci si trasferisce in darsena: la mattina è dedicata alle scuole; la sera dalle 17.30 alle 19.30 sono in programma le esibizione delle squadre giovanili. Stesso menù per venerdì 22, con l’aggiunta della gara di nascondino aperta a tutti alle 16 e una appendice di sport-spettacolo dalle 21 alle 23. Sabato 23, dalle 9 alle 13, all’Autorità Portuale, è in calendario il convegno organizzato dal Coni ‘Prevenzione dell'abbandono sportivo giovanile: ricadute applicative per allenatori ed educatori sportivi’. Dalle 17.30 esibizione delle squadre giovanili, mentre dalle 21 alle 23 andrà in scena una esibizione di ginnastica acrobatica a cura dell’Edera. La giornata di domenica 24 sarà scandita da ‘Navigare per Ravenna’, ovvero la risalita del Candiano in barca (dalle 9 alle 11). Dalle 11.30 alle 12.30 andrà in scena la regata per il trofeo Porto di Ravenna, poi la gara di orienteering e, dalle 15.30, il ritorno a Marina di Ravenna.