Reggio Emilia, 2 gennaio 2018 - La Grissin Bon impatta come meglio non potrebbe le Top16 di EuroCup, superando nettamente il Csp Limoges. I biancorossi, dopo qualche difficoltà in avvio hanno rapidamente preso le misure agli avversari, vincendo di squadra, con Della Valle e White sugli scudi, assieme alla regia di un efficacissimo Llompart. Il Limoges l’ha buttata quasi tutta sulla fisicità, perché di talento ce ne è davvero poco, e alla lunga ne ha pagato lo scotto.

Inizio poco spettacolare, prevalgono le difese e l’aggressività. Di canestri se ne vedono pochissimi tanto che a metà frazione lo score indica uno striminzito 8-6. Reggio fa molta fatica ad attaccare la rocciosa retroguardia francese e così il Limoges prende un piccolo abbrivio che lo porta a condurre di cinque lunghezze al 9’ (12-17) e a chiudere il periodo in vantaggio 16-18.

Secondo parziale sulla falsariga del precedente, attacchi deficitari, difese attente. I transalpini lavorano di fisicità, la Grissin Bon risponde col collettivo e al 7’ guida 30-28 grazie a una “bomba” di James White. Con “Flight” e Della Valle i padroni di casa raggiungono il +5, per poi andare all’intervallo lungo sul +9 grazie alla “verve” di un positivissimo Leo Candi. Al ritorno sul parquet i biancorossi contengono la reazione gialloverde, alzano l’intensità difensiva e colpiscono chirurgicamente in attacco, allungando così sino al +13 (49-36) di metà frazione. Llompart e compagni toccano anche le 16 lunghezze di margine per poi concludere il terzo quarto sul punteggio di 58-43. Negli ultimi 10’ la partita non ha storia, Reggio ne ha il pieno controllo, Llompar smazzola assist da cineteca per i compagni, e al 4’ la Grissin Bon raggiunge il +20 (69-49). Il tempo rimanente serve ai biancorossi per cercare il più ampio vantaggio possibile: si chiude sul +33, ottima cosa, anche per il prosieguo.

GRISSIN BON: Wright J. 13, Candi 8, Della Valle 22, White 13, Reynolds 8, Markoishvili, Wright C. 3, Sanè 13, Lllompart, De Vico 7. N.e.: Mussini e Nevels. All.: Menetti.

CSP: Joyce 5, Conklin 7, Lydeka 5, Jaiteh 3, Hayes 8, Morency 3, Gibson 5, Carter 5, Howard 4, Bouteille 9. N.e.: Zerbo. All.: Milling

Arbitri:Elias Koromilas (Gre), Emin Mogulkoc (Tur), Igor Dragojevic (Mtn)

Parziali: 16-18, 40-31, 58-43

Note: Tiri da 3: Reggio Emilia 11/26, Limoges 8/16; tiri liberi: Grissin Bon 4/21, Csp: 10/18