Reggio Emilia, 11 novembre 2017 - La Grissin Bon doveva vincere: con cuore, grinta e...attributi, come chiedevano i suoi supporters dagli spalti. E vittoria è stata, e pure nettissima e inequivocabile. La truppa di Menetti toglie lo 0 dalla classifica giocando con intensità e impegno, facendo vedere anche alcune buone cose in termini tecnici. Pistoia è in evidente crisi, ma Reggio si presentava al match non certo in fiducia; che ha però trovato sin dai primi minuti, grazie anche all’energia, e alla regia, del neo acquisto Chris Wright, il cui esordio è stato decisamente positivo. Così come molto buone le prove di Della Valle e Julian Wright.

Come era lecito attendersi le squadre partono entrambe molto nervose. Si segna col contagocce e gli errori si susseguono. Dalla bagarre prova a uscire, in casa Grissin Bon, il solito Della Valle, ben coadiuvato dall’energia del neoacquisto Chris Wright. Ed è proprio il play del Maryland a propiziare l’allungo biancorosso sul finire della frazione che permette a Reggio di chiudere il quarto in vantaggio di sette lunghezze.

In avvio di secondo quarto la Pallacanestro Reggiana allunga sino al +11 al 4’ (29-18) ma non riesce a dare il colpo del ko perché commette caterve di errori, non approfittando delle tante palle perse dagli avversari. Il parziale sino al 7’ dice 2-2, e il tabellone si inchioda sul 29-20. Non appena però la truppa di Menetti si decide ad alzare il ritmo arriva un minibreak di 5-0 che regala ad essa il massimo vantaggio all’ 8’: 34-20. Pistoia è in rottura prolungata e Reynolds e soci continuano a punire andando all’intervallo lungo sul +19.

Al ritorno sul parquet i ragazzi di Menetti gestiscono con perizia l’incontro, giocando benino di loro ma con gli avversari che appaiono davvero evanescenti. Così, al 6’ , col tabellone ad indicare il 53-30, il match è virtualmente chiuso.

Gli ultimi dieci minuti infatti scattano con la Grissin Bon sopra di 26 lunghezze, il match quindi si trascina sino alla sirena finale con Reggio a sfornare alcune giocate spettacolari per la gioia dei suoi tifosi.

GRISSIN BON: Mussini 6, Wright J. 20, Bonacini, Candi 7, Della Valle 18, Reynolds 13, Markoishvili 9, Wright C. 9, Cipolla, Sanè 8, De Vico. All.: Menetti.

THE FLEXX: Kennedy 6, Laquintana 8, Mian 3, Gaspardo 7, Bond 4, Magro 2, Sanadze 2, Gordon 5, Onuoha 3, Moore 2. N.e.:Barbon. All.: Esposito

Arbitri: Gianluca Mattioli, Massimiliano Filippini, Matteo Boninsegna

Parziali: 23-16, 41-22, 61-35

Note: Tiri da 3: Reggio Emilia 9/23, Pistoia 0/12; tiri liberi: Grissin Bon 15/20, The Flexx 10/19.