Correggio (Reggio Emilia), 13 febbraio 2018 – Al teatro Asioli di Correggio va scena la Tosca di Giacomo Puccini, una produzione Mutina Eventi e FantasiaIneRe che vede nei ruoli principali Renata Campanella (Floria Tosca, soprano), Alberto Profeta (Mario Cavaradossi, tenore), Marzio Giossi (Barone Scarpia, baritono), con il coro dell’opera di Parma diretto da Emiliano Esposito e l’orchestra sinfonica delle Terre Verdiane diretta da Stefano Giaroli. La regia è di Pierluigi Cassano. Lo spettacolo è in programma sabato alle 21. 


Tratta dal dramma omonimo di Victorien Sardou, Tosca è stata rappresentata per la prima volta il 14 gennaio 1900 a Roma. Più drammaticamente concitata delle precedenti opere di Puccini (Manon Lescaut e La bohème), senza ouverture, con sonorità quasi espressionistiche (II° atto), punteggiata dal dissonante tema-tritono (il diabolus in musica) del perfido antagonista Scarpia, sulle prime suscitò qualche perplessità fra i critici, ma in pochi anni diventò parte del repertorio dei maggiori teatri lirici del mondo.

La splendida vena melodica di Puccini esplode nelle tre celeberrime arie (Recondita armonia, Vissi d’arte, Lucevan le stelle). La stagione del Teatro Asioli è promossa e organizzata da Comune di Correggio ed Ater – Associazione Teatrale Emilia Romagna, con il prezioso sostegno di Spal, Snap-On, WebRanking e Prima Industries.Biglietti: euro 30 / 25 / 19. Orari biglietteria: da lunedì a venerdì dalle 18 alle 19, sabato dalle 10,30 alle 12,30 (festivi esclusi) e un’ora prima degli spettacoli. Per informazioni: 0522 637813; e-mail: info@teatroasioli.it; web: www.teatroasioli.it. Il Teatro Asioli è anche su Facebook.