Reggio Emilia, 14 giugno 2017 - Estate è sinonimo di ‘mercoledì rosa’ a Reggio, che anche quest’anno ospiterà la manifestazione nel proprio centro storico. Sei serate (si parte mercoledì prossimo, conclusione il 26 luglio), 240 eventi e 32 postazioni fisse sono i numeri della kermesse (arrivata alla sua ottava edizione) che riproporrà il format vincente dello scorso anno: «Come già sperimentato, amplieremo l’intero evento anche alle ‘ali’ del centro città, permettendo a tutti i commercianti di usufruire di questa grande occasione – spiega l’assessora alla sicurezza e alla città storica Natalia Maramotti –. Il tutto rispettando i cittadini, in quanto ogni ‘mercoledì rosa’ chiuderà a mezzanotte».

Come assessora alla sicurezza, la Maramotti sottolinea i benefici della manifestazione: «Popolare la città significa anche renderla più sicura: questa è a tutti gli effetti la forma più pacifica contro le deviazioni recenti». Tema sottolineato anche da Alessandro Grande, direttore provinciale Confcommercio, durante la presentazione dell’evento nella sala Rossa del Municipio: «Nel nostro piccolo, vogliamo dare un segnale dopo i tristi episodi accaduti in tutta Europa: una città viva è una città che non ha paura. Inoltre – prosegue Grande – mi piace pensare alla funziona educativa della kermesse, e penso soprattutto ai bambini, a cui è consentito conoscere il centro storico nella totalità delle sue funzionalità».

Il rosa come colore preponderante, famiglie, giovani, e un centro solitamente affollato. Tutte notizie positive, ma non bisogna distrari dall’obiettivo cardine di questa manifestazione: aiutare i commercianti. Qualcosa in tal senso si muove, anche se la strada appare ancora impervia, come spiega Lorenzo Reggiani, funzionario di Confesercenti: «La città avrebbe bisogno di attività simili durante tutto l’anno. Tenere aperti i negozi anche di sera presuppone costi maggiori ai commercianti. Tra questi, ci sono indubbi vantaggi per chi si occupa di aperitivi e gastronomia in generale, rispetto ai classici negozi. E’ qualcosa di diverso da proporre ai consumatori – aggiunge – ma non dimentichiamoci che senza reddito il cittadino non può spendere, e che la crisi del turismo e del commercio è ancora ben lontana dalla sua fine».

Ancora più importante allora diventa il ruolo degli sponsor. «Come Conad abbiamo deciso di aderire ai ‘mercoledì rosa’ perchè li riteniamo una vera e propria festa – sostiene Mauro Rondanini, componente del Consiglio di Amministrazione Conad Centro Nord –. Garantisco che non è semplice scegliere quali eventi sostenere, e quali, purtroppo, dover rifiutare. Inoltre – prosegue – ci tengo a sottolineare la durata della kermesse, superiore al mese, e il fatto che come Conad vogliamo aiutare iniziative che coinvolgano il centro città, perchè attirano persone da tutta la provincia. Spero solo ci sia qualche grado in meno rispetto alle torride temperature recenti!».

La viabilità subirà alcune modifiche. Nei ‘mercoledì rosa’, dalle 15, sarà interrota la circolazione veicolare nelle principali piazze del centro, mentre dalle 18 saranno chiuse anche le vie adiacenti, compreso Corso Garibaldi, Via Emilia Santo Stefano e San Pietro. Per favorire la mobilità pertanto saranno istituiti dei ‘taxi rosa‘, riservati alle donne, che con 4 euro a tratta (in quattro per esempio si pagherà un euro a testa) collegherà il centro con i parcheggi di Via Cecati, Foro Boario, Polveriera e Gasometro. Gratuiti infine i parcheggi dei controviali, a partire dalle 13 di ogni mercoledì interessato.

 

Il programma. Nei sei ‘mercoledì rosa’ in programma, saranno ben 240 gli eventi proposti, tutti a partire dalle 21. Si va dalle iniziative classiche, come mercatini, mostre ed esibizioni canore all’ #Instabau in Vicolo Broletto, dove ogni cittadino potrà portare il suo amico ‘a quattro zampe’ per una foto insieme. Il costo sarà di 10 euro, con la possibilità di richiedere la stampa immediata; l’intero ricavato andrà al ‘Rifugio Rocky’, appartenente alla Lega Nazionale per la difesa del Cane.

Per i bambini in Piazza Casotti sono previsti due tipologie di attività con ‘Mangiafuoco’: i primi tre ‘mercoledì rosa’ saranno dedicati ai giochi di società, mentre gli ultimi tre si concentreranno su particolari trucchi, abbinando la fantasia ad un semplice pennello colorato. Inoltre in Piazza Martiri 7 luglio verrà allestito un percorso gimkana, adatto a bambini e ragazzi (tra i 3 e i 15 anni) a cura di ‘Grillo Triciclo’, il 28 giugno e il 19 luglio. L’iniziativa ‘taxi rosa’ (4 euro a corsa dai parcheggi al centro riservato solo alle donne) prevede un numero apposito (0522.452545), mentre il corposo programma completo si può facilmente trovare sul sito del Comune, alla voce ‘C’entro Reggio Emilia’.