Taneto di Gattatico (Reggio Emilia), 13 febbraio 2018 – Per Apocalypse Night, sabato all’Arci Fuori Orario è in arrivo Salvatore Ganacci, uno dei dj internazionali più apprezzati del momento. Svedese a dispetto dell’italianissimo nome, Ganacci forte di circa 410mila ascolti mensili su Spotify, nell’estate dello scorso anno dopo aver messo a segno diverse hit è stato ospite fisso ai principali festival musicali del pianeta: da Tomorrowland, in Belgio, Ushuaia Ibiza al fianco di Axwell ^ Ingrosso, fino al gigantesco Sunburn, punto di riferimento per i festival asiatici.

In un periodo in cui il panorama musicale diventa sempre più saturo, solo gli innovatori sono in grado di determinare i successi del futuro. Salvatore Ganacci è uno di questi, grazie ad un carattere e una presenza totalmente unica e stravagante per il suo genere. Il suo debutto risale al 2014 grazie al suo pezzo "Fresh" in collaborazione con The Jillionaire, membro dei Major Lazer insieme a Diplo e Walshy Fire. Il brano lo catapultò nel radar di Sebastian Ingrosso, diventando così parte integrante della sua etichetta Refune. Da allora il suo stile gli ha permesso di collaborare con due mostri sacri come Axwell Λ Ingrosso e Pusha T nel brano "Can`t Hold Us Down", oltre a questo, Salvatore Ganacci ha realizzato un remix ufficiale per Alesso (Heroes), un’altra collaborazione con Ingrosso (Flags!) e tanti singoli dove è difficile ricondurli a un genere definito come "Dive", "Talk" o "Imagine".Oltre ad essere un produttore è pure un apprezzato dj grazie a set imprevedibili e a una presenza capace di coinvolgere il pubblico più freddo.