Reggio Emilia, 10 ottobre 2017 – Stava armeggiando goffamente allo sportello automatico di un istituto bancario cittadino, nei pressi delle Fiere di Mancasale, quando è stato notato da una pattuglia della caserma di Santa Croce, che l’ha avvicinato.

Alla vista dei carabinieri l’uomo ha cercato di allontanarsi dalla postazione, generando ulteriori sospetti, cercando pure di disfarsi del bancomat in suo possesso. “Mi è caduto, grazie”, ha dichiarato cercando di sviare i controlli. Ma si è subito scoperto che il bancomat era rubato. Con l’accusa di ricettazione e tentato indebito utilizzo di carta bancomat, i carabinieri hanno denunciato un trentenne reggiano, con a carico precedenti di polizia specifici per reati contro il patrimonio.