Reggio Emilia, 13 febbraio 2018 – Aveva creato la base dello spaccio in un condominio vicino a un centro commerciale di Reggio e, proprio durante l’apertura dell’attività commerciale, praticava la vendita di eroina bianca, detta anche “thailandese”.

Ma è stato individuato e arrestato un nigeriano di 33 anni, migrante richiedente asilo, domiciliato in città. Si tratta di Luckystar Chukwudi Mmaduka, detto “il Cresta”, soprannome con cui era conosciuto nell’ambiente. I carabinieri sono intervenuti dopo le segnalazioni di cittadini residenti nel condominio, insospettiti da uno strano via vai di persone.

Ieri pomeriggio, dopo una serie di indagini mirate, i carabinieri sono intervenuti nell’abitazione dello straniero, sequestrando alcune dosi di eroina, una decina di grammi di marjuana, 350 euro in contanti, materiale per il confezionamento e il cellulare usato per i contatti con i clienti. I carabinieri hanno fermato due giovani che avevano appena acquistato della droga, ricevendola proprio da un uomo di colore con cresta ai capelli. Il nigeriano è stato arrestato e ora è in attesa di comparire davanti al giudice per un primo interrogatorio.