Reggio Emilia, 18 aprile 2017 -

Due famiglie unite nel dolore e tanti, tantissimi conoscenti e amici. La chiesa di San Giuseppe si è riempita di commozione e affetto per l’ultimo saluto a Federica Ravì Monica, la 25enne incinta morta lo scorso venerdì in un terribile incidente a Cadelbosco Sotto, uno schianto ancora da ricostruire in cui è rimasto gravemente ferito il fidanzato della giovane che era alla guida, Luigi Lerose.

«Federica, con la sua creatura - ha detto il parroco don Angelo Orlandini – è morta di Venerdì Santo. Questo ci deve far pensare, anche in un momento così doloroso, che dopo la morte ci sia la luce. E tutti dobbiamo prendere Federica a esempio, fare come lei che amava la vita».